Gioco d’azzardo come volano del turismo

In tante occasione si è parlato di casinò e di casino online bonus, generalmente delle quattro Case da Gioco tricolore che hanno sempre un appeal particolare sia per i giocatori che per i visitatori “occasionali”. Quasi sempre i casinò hanno una degna cornice che è quella del Comune che li ospita e che a volte fanno da volano per incuriosire chi si vuole dedicare una “quasi vacanza”. Siamo sotto Natale ed un regalino, magari un po’ “trasgressivo”, potrebbe rientrare nell’ottica di qualcuno che con l’occasione delle feste, vuole fare qualche “puntatina”, “azzardare” qualche giocata e nello stesso tempo visitare una location turistica. Il Casino di Venezia, per esempio, insieme alla sua struttura imponente come casa da gioco può offrire curiosità e bellezze che potrebbero riempire veramente ogni cuore.

Ma allora può essere che le case da gioco possano “assemblare” l’offerta di gioco d’azzardo online con un passatempo turistico affascinante? Forse in Italia siamo ancora ad un livello inesplorato per questa simbiosi, ma certamente il futuro potrebbe aiutare a scoprire anche questa “collaborazione” che sarebbe, oltre tutto, interessante per entrambi. Certamente, la riflessione se il gioco possa viaggiare di pari passo con il turismo, si ripresenta spesso anche perché essendo noi esterofili guardiamo principalmente alle città che sono il simbolo del gioco e del turismo: Macao e Las Vegas. Ovviamente i “nostri quattro Moschettieri” non potranno competere con quelle strutture, ma il gioco potrebbe veramente -se ben sfruttato e ben canalizzato- dare “lustro” a tutto ciò che lo circonda e forse potrebbe anche non essere guardato così male come lo è ora.